24.5 C
Napoli
mercoledì, Maggio 29, 2024

BILANCIO APPROVATO – La svolta rispetto al passato.

Crispano, il consiglio comunale ha approvato il bilancio. Il sindaco Michele Emiliano dalla sua pagina fb: "Ieri abbiamo approvato il bilancio del Comune durante la seduta del Consiglio

Crispano, il consiglio comunale ha approvato il bilancio. Il sindaco Michele Emiliano dalla sua pagina fb propone una riflessione: “Ieri abbiamo approvato il bilancio del Comune durante la seduta del Consiglio. Un bilancio che stiamo risanando e che purtroppo ereditiamo con notevoli squilibri, debiti accumulati soprattutto nel recente passato creando una situazione finanziaria molto difficile.”

Abbiamo intrapreso con coraggio la strada del risanamento di una situazione che riguarda un po’ tutti i comuni del meridione ma che a Crispano è ancora più evidente. Ormai da un punto di vista strutturale, i comuni sono impossibilitati ad investire risorse proprio persino sull’ordinario. Negli anni recenti mentre diminuivano le entrate, aumentavano le uscite segnando un declino cui nessuno ha posto rimedio con serietà”.

Paghiamo infatti lo scotto di essere una realtà piccola con trasferimenti ormai divenuti inesistenti. Nonostante ciò noi ci siamo rimboccati le maniche: inaspriremo la lotta serrata per il recupero dell’evasione cercando di recuperare le tante somme dovute, un lavoro già iniziato e che proseguirà. Allo stesso tempo siamo consapevoli dell’importanza dei finanziamenti sovracomunali. Sono le uniche risorse che piccoli territori come il nostro hanno a disposizione per investire e progredire“.

A tal proposito, la buona notizia è che tanto è stato fatto fino ad oggi proprio sulle risorse straordinarie: finanziamenti di Città Metropolitana per due progetti che a breve partiranno incluso il rifacimento del centro storico, fondi dai ministeri per la videosorveglianza e la sicurezza, per l’efficientamento energetico delle scuole e per la messa in sicurezza degli edifici scolastici, fondi regionali per le strade, a breve alcune verranno riasfaltate compatibilmente con quanto disponibile….. “.

Antonio Frezza, consigliere comunale, presidente della Commissione Bilancio, insieme a Giovanbattista D’ambrosio, dal gruppo indicato a rappresentare il movimento di Europa Verde in città dichiarano congiuntamente: “Siamo soddisfatti del risultato politico della votazione del bilancio nell’assise civica. Un fatto politici rilevante se di tiene conto dell’esiguità economica nelle casse comunali, derivanti da evasione tributaria e sprechi provenienti da passate amministrazioni”.

Oggi che il governo nazionale ha messo in campo il P. N. R. R. (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza), con un intervento senza precedenti da parte dell’Europa. L’intervento economico partirà da Roma per aiutare l’economia, in particolare dei Comuni dopo la crisi dovuta al Covid-19. Bisognerà impegnare tutte le risorse umane dell’ente per catturare le opportunità ed entrare in un circuito virtuoso di ammodernamento e digitalizzazione dei processi amministrativi”.

Crispano ha bisogno di un processo di normalizzazione e questi anni di amministrazione del nostro sindaco Michele Emiliano ne sono la dimostrazione. Chiediamo al sindaco ma anche a tutto il consiglio comunale di mettere in campo idee e proposte per una trasformazione “Green” dell’apparato produttivo cittadino”.

Siamo soddisfatti dell’adesione convinta da parte del PD all’idea che le risorse della Next generation, per una trasformazione green dell’economia manifatturiera per l’utilizzo dei fondi Europei. Ci vorrà ancora del tempo, siamo sulla strada giusta, Crispano c’è, la politica è presente, noi saremo attenti e vigili ai temi ambientali“.

Il cambiamento inizia dalla rilancio delle politiche ambientali e della salute dei cittadini, questo lo sappiamo tutti e non c’è bisogno di essere al passo con i tempi, sarà il tempo stesso e le sue opportunità a trascinare via ogni perplessità, Crispano c’è e lo dimostrerà.

di gianni bianco

Crispano, il consiglio comunale ha approvato il bilancio. Il sindaco Michele Emiliano dalla sua pagina fb propone una riflessione: “Ieri abbiamo approvato il bilancio del Comune durante la seduta del Consiglio. Un bilancio che stiamo risanando e che purtroppo ereditiamo con notevoli squilibri, debiti accumulati soprattutto nel recente passato creando una situazione finanziaria molto difficile.”

Abbiamo intrapreso con coraggio la strada del risanamento di una situazione che riguarda un po’ tutti i comuni del meridione ma che a Crispano è ancora più evidente. Ormai da un punto di vista strutturale, i comuni sono impossibilitati ad investire risorse proprio persino sull’ordinario. Negli anni recenti mentre diminuivano le entrate, aumentavano le uscite segnando un declino cui nessuno ha posto rimedio con serietà”.

Paghiamo infatti lo scotto di essere una realtà piccola con trasferimenti ormai divenuti inesistenti. Nonostante ciò noi ci siamo rimboccati le maniche: inaspriremo la lotta serrata per il recupero dell’evasione cercando di recuperare le tante somme dovute, un lavoro già iniziato e che proseguirà. Allo stesso tempo siamo consapevoli dell’importanza dei finanziamenti sovracomunali. Sono le uniche risorse che piccoli territori come il nostro hanno a disposizione per investire e progredire“.

A tal proposito, la buona notizia è che tanto è stato fatto fino ad oggi proprio sulle risorse straordinarie: finanziamenti di Città Metropolitana per due progetti che a breve partiranno incluso il rifacimento del centro storico, fondi dai ministeri per la videosorveglianza e la sicurezza, per l’efficientamento energetico delle scuole e per la messa in sicurezza degli edifici scolastici, fondi regionali per le strade, a breve alcune verranno riasfaltate compatibilmente con quanto disponibile….. “.

Antonio Frezza, consigliere comunale, presidente della Commissione Bilancio, insieme a Giovanbattista D’ambrosio, dal gruppo indicato a rappresentare il movimento di Europa Verde in città dichiarano congiuntamente: “Siamo soddisfatti del risultato politico della votazione del bilancio nell’assise civica. Un fatto politici rilevante se di tiene conto dell’esiguità economica nelle casse comunali, derivanti da evasione tributaria e sprechi provenienti da passate amministrazioni”.

Oggi che il governo nazionale ha messo in campo il P. N. R. R. (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza), con un intervento senza precedenti da parte dell’Europa. L’intervento economico partirà da Roma per aiutare l’economia, in particolare dei Comuni dopo la crisi dovuta al Covid-19. Bisognerà impegnare tutte le risorse umane dell’ente per catturare le opportunità ed entrare in un circuito virtuoso di ammodernamento e digitalizzazione dei processi amministrativi”.

Crispano ha bisogno di un processo di normalizzazione e questi anni di amministrazione del nostro sindaco Michele Emiliano ne sono la dimostrazione. Chiediamo al sindaco ma anche a tutto il consiglio comunale di mettere in campo idee e proposte per una trasformazione “Green” dell’apparato produttivo cittadino”.

Siamo soddisfatti dell’adesione convinta da parte del PD all’idea che le risorse della Next generation, per una trasformazione green dell’economia manifatturiera per l’utilizzo dei fondi Europei. Ci vorrà ancora del tempo, siamo sulla strada giusta, Crispano c’è, la politica è presente, noi saremo attenti e vigili ai temi ambientali“.

Il cambiamento inizia dalla rilancio delle politiche ambientali e della salute dei cittadini, questo lo sappiamo tutti e non c’è bisogno di essere al passo con i tempi, sarà il tempo stesso e le sue opportunità a trascinare via ogni perplessità, Crispano c’è e lo dimostrerà.

di gianni bianco

© Riproduzione riservata

LEGGI ANCHE

- Advertisement -spot_img