24.5 C
Napoli
mercoledì, Maggio 29, 2024

COVID-19 – Centro vaccinale a Marano

Chiediamo al sindaco, quale primo garante della salute dei cittadini, di dare disponibilità all'Asl Napoli 2 per creare un Centro vaccinale a Marano di Napoli

 
A gran voce i cittadini di Marano di Napoli denunciano la mancanza di aiuto e assistenza da parte del loro Sindaco in merito all’organizzazione della campagna vaccinale in città.  Stamattina,  30 aprile, alle 11,00, ci siamo ritrovati davanti alla casa comunale per chiedere un incontro con il primo cittadino Rodolfo Visconti, per l’istituzione di un centro vaccinale territoriale. La richiesta è legittima in quanto per effettuare il vaccino, tutti, comprese le persone anziane e fragili, devono recarsi in altri distretti dell’Asl NapoliNord 2. Bacoli, Giugliano, Quarto  e Pozzuoli sono i comuni dove è possibile effettuare il vaccino per i residenti di Marano di Napoli. Ma per chi non è  automunito oppure non autosufficiente,  persone sole e senza una rete di conoscenze o familiare, cosa fare?

Chiediamo al sindaco, quale primo garante della salute dei cittadini, di dare disponibilità all’Asl Napoli 2 per creare un Centro vaccinale a Marano di Napoli. La città merita l’impegno delle Istituzioni, soprattutto si aspetta risposte chiare. In tanti a questo punto chiedono un incontro con il Sindaco, a stretto giro, per capire come  si intende risolvere questo disagio. Il nostro dovere è informare dei problemi che vive una comunità, in questo caso Marano di Napoli. Siamo certi che queste arriveranno in tempi brevi, perché i disagi non devono ricadere oggi, come sempre, solo una volta sui cittadini. 

Susanna Frantina

 
A gran voce i cittadini di Marano di Napoli denunciano la mancanza di aiuto e assistenza da parte del loro Sindaco in merito all’organizzazione della campagna vaccinale in città.  Stamattina,  30 aprile, alle 11,00, ci siamo ritrovati davanti alla casa comunale per chiedere un incontro con il primo cittadino Rodolfo Visconti, per l’istituzione di un centro vaccinale territoriale. La richiesta è legittima in quanto per effettuare il vaccino, tutti, comprese le persone anziane e fragili, devono recarsi in altri distretti dell’Asl NapoliNord 2. Bacoli, Giugliano, Quarto  e Pozzuoli sono i comuni dove è possibile effettuare il vaccino per i residenti di Marano di Napoli. Ma per chi non è  automunito oppure non autosufficiente,  persone sole e senza una rete di conoscenze o familiare, cosa fare?

Chiediamo al sindaco, quale primo garante della salute dei cittadini, di dare disponibilità all’Asl Napoli 2 per creare un Centro vaccinale a Marano di Napoli. La città merita l’impegno delle Istituzioni, soprattutto si aspetta risposte chiare. In tanti a questo punto chiedono un incontro con il Sindaco, a stretto giro, per capire come  si intende risolvere questo disagio. Il nostro dovere è informare dei problemi che vive una comunità, in questo caso Marano di Napoli. Siamo certi che queste arriveranno in tempi brevi, perché i disagi non devono ricadere oggi, come sempre, solo una volta sui cittadini. 

Susanna Frantina

© Riproduzione riservata

LEGGI ANCHE

- Advertisement -spot_img