30.8 C
Napoli
giovedì, Giugno 20, 2024

FIRENZE – Il Piccolo Nicola ritrovato in un burrone a 50 metri.

Una storia a lieto fine quella di Nicola di 21 mesi sparito a Palazzolo sul Senio nel Mugello. Ritrovato in fondo ad una scarpata grazie al Giornalista della Rai, Giuseppe Di Tommaso che ha allertato i Carabinieri.

Una storia a lieto fine quella di Nicola di 21 mesi sparito a Palazzolo sul Senio nel Mugello, in provincia di Firenze. Ritrovato in fondo ad una scarpata grazie al Giornalista della Rai, Giuseppe Di Tommaso che ha allertato i Carabinieri.

Ancora è vivo il ricordo del piccolo Alfredino Rampi, complice una meravigliosa serie “Alfredino Una Storia Italiana” in onda su Sky.
Il piccolo Alfredino, fratellino di ognuno di noi, figlio di ogni italiano, che in quei giorni del giugno 1981 tenne incollata allo schermo tutta la nazione.

Purtroppo ci fu un triste esito che ancora oggi fa commuovere. Ecco perché Nicola è il nostro sogno realizzato, la nostra vittoria su una vicenda che poteva avere diversi risvolti: oggi tutta l’anima nazione ha ripreso a respirare dopo che aveva trattenuto il fiato in attesa di notizie.

Nicola era in fondo a una scarpata, a ridosso della strada e profonda una cinquantina di metri ed è stato il Luogotenente Danilo Ciccarelli, Comandante della Stazione dei carabinieri Scarperia (Firenze) , a portare in salvo Nicola.

Commoventi le parole del Comandante : “mi si è aggrappato al collo, e l’ho portato
piano piano in strada, anche con l’aiuto del giornalista nell’ultimo tratto. E’ stata una gioia bellissima, è stato bellissimo riportarlo fra le braccia della sua mamma”.

Siamo felici di condividere con i nostri lettori una bellissima notizia che rende questo mercoledì caldo d’Estate una giornata fantastica per tutti noi.

di Luigi Eucalipto

Una storia a lieto fine quella di Nicola di 21 mesi sparito a Palazzolo sul Senio nel Mugello, in provincia di Firenze. Ritrovato in fondo ad una scarpata grazie al Giornalista della Rai, Giuseppe Di Tommaso che ha allertato i Carabinieri.

Ancora è vivo il ricordo del piccolo Alfredino Rampi, complice una meravigliosa serie “Alfredino Una Storia Italiana” in onda su Sky.
Il piccolo Alfredino, fratellino di ognuno di noi, figlio di ogni italiano, che in quei giorni del giugno 1981 tenne incollata allo schermo tutta la nazione.

Purtroppo ci fu un triste esito che ancora oggi fa commuovere. Ecco perché Nicola è il nostro sogno realizzato, la nostra vittoria su una vicenda che poteva avere diversi risvolti: oggi tutta l’anima nazione ha ripreso a respirare dopo che aveva trattenuto il fiato in attesa di notizie.

Nicola era in fondo a una scarpata, a ridosso della strada e profonda una cinquantina di metri ed è stato il Luogotenente Danilo Ciccarelli, Comandante della Stazione dei carabinieri Scarperia (Firenze) , a portare in salvo Nicola.

Commoventi le parole del Comandante : “mi si è aggrappato al collo, e l’ho portato
piano piano in strada, anche con l’aiuto del giornalista nell’ultimo tratto. E’ stata una gioia bellissima, è stato bellissimo riportarlo fra le braccia della sua mamma”.

Siamo felici di condividere con i nostri lettori una bellissima notizia che rende questo mercoledì caldo d’Estate una giornata fantastica per tutti noi.

di Luigi Eucalipto

© Riproduzione riservata

LEGGI ANCHE

- Advertisement -spot_img