30.8 C
Napoli
giovedì, Giugno 20, 2024

MATERA AFRAGOLESE 1-1: Pareggio in extremis prima della sosta

A due giorni dall’esonero di mister Bitetto da parte della dirigenza, ecco che arriva un punto prima della sosta Pasquale.

Dopo i vari cambi in panchina avvenuti nel corso di questa stagione, si è optato per un traghettatore che guiderà la prima squadra fino al termine del campionato. Stiamo parlando dell’allenatore della Juniores dei rossoblù, Sergio Bruno.

Preggio in extremis

A tre giorni da Pasqua, si è giocato il turno infrasettimanale di campionato tra il Matera ottavo e appunto l’Afragolese. La partita è stata molto combattuta, infatti la rete del vantaggio della squadra lucana è arrivata al 73′ della ripresa. I rossoblù sono riusciti a strappare il pareggio in Basilicata solo dopo il 90′ minuto, quando dopo una mischia a spuntarla è Emanuele Allegra che la insacca alle spalle del portiere.

Obiettivo salvezza

La stagione non è andata come sperava la società, soprattutto dopo l’ottimo risultato dell’anno scorso, quando la squadra di Afragola si dovette arrendere solo in finale playoff per l’accesso in Serie C. Tanti i cambi in panchina (il primo arrivato addirittura ad agosto) che hanno condizionato e non poco l’andamento della squadra.

Da aggiungere inoltre la questione “stadio”. I calciatori e i tifosi sono stati costretti a cambiare più volte il luogo delle partite “in casa”. Si è passati da Cardito a Pomigliano, per poi fare tappa anche a Cercola e Ponticelli, l’ultima in ordine cronologico è Mugnano.

A quattro giornate dal termine del campionato, l’Afragolese si trova al tredicesimo posto a meno uno dalla Nocerina dodicesimo. Se dovesse terminare adesso la stagione, i rossoblù si ritroverebbero a disputare i Playout. Ovviamente tutto l’ambiente si augura di non dover arrivare a tanto, e quindi trovare la salvezza nelle prossime gare.

Testa alla prossima

Il prossimo impegno per l’Afragolese sarà tra giusto 10 giorni, quando affronteranno quella che è l’attuale seconda forza del campionato, ovvero il Nardò. La squadra Leccese sarà quindi ospite in Campania, in quella che può essere una sfida decisiva per la lotta al primo posto in classifica, visto che dista a soli 4 punti dalla Cavese primo. Possiamo dedurre quindi che per la squadra si Sergio Buono non sarà una passeggiata.

A due giorni dall’esonero di mister Bitetto da parte della dirigenza, ecco che arriva un punto prima della sosta Pasquale.

Dopo i vari cambi in panchina avvenuti nel corso di questa stagione, si è optato per un traghettatore che guiderà la prima squadra fino al termine del campionato. Stiamo parlando dell’allenatore della Juniores dei rossoblù, Sergio Bruno.

Preggio in extremis

A tre giorni da Pasqua, si è giocato il turno infrasettimanale di campionato tra il Matera ottavo e appunto l’Afragolese. La partita è stata molto combattuta, infatti la rete del vantaggio della squadra lucana è arrivata al 73′ della ripresa. I rossoblù sono riusciti a strappare il pareggio in Basilicata solo dopo il 90′ minuto, quando dopo una mischia a spuntarla è Emanuele Allegra che la insacca alle spalle del portiere.

Obiettivo salvezza

La stagione non è andata come sperava la società, soprattutto dopo l’ottimo risultato dell’anno scorso, quando la squadra di Afragola si dovette arrendere solo in finale playoff per l’accesso in Serie C. Tanti i cambi in panchina (il primo arrivato addirittura ad agosto) che hanno condizionato e non poco l’andamento della squadra.

Da aggiungere inoltre la questione “stadio”. I calciatori e i tifosi sono stati costretti a cambiare più volte il luogo delle partite “in casa”. Si è passati da Cardito a Pomigliano, per poi fare tappa anche a Cercola e Ponticelli, l’ultima in ordine cronologico è Mugnano.

A quattro giornate dal termine del campionato, l’Afragolese si trova al tredicesimo posto a meno uno dalla Nocerina dodicesimo. Se dovesse terminare adesso la stagione, i rossoblù si ritroverebbero a disputare i Playout. Ovviamente tutto l’ambiente si augura di non dover arrivare a tanto, e quindi trovare la salvezza nelle prossime gare.

Testa alla prossima

Il prossimo impegno per l’Afragolese sarà tra giusto 10 giorni, quando affronteranno quella che è l’attuale seconda forza del campionato, ovvero il Nardò. La squadra Leccese sarà quindi ospite in Campania, in quella che può essere una sfida decisiva per la lotta al primo posto in classifica, visto che dista a soli 4 punti dalla Cavese primo. Possiamo dedurre quindi che per la squadra si Sergio Buono non sarà una passeggiata.

© Riproduzione riservata

LEGGI ANCHE

- Advertisement -spot_img