23.8 C
Napoli
lunedì, Giugno 17, 2024

MAURO CAPUTO: Candidato al consiglio comunale.

Mauro Caputo, trentasette anni, operatore socio sanitario a tempo indeterminato presso l'ASL di Avellino, afragolese.

Mauro Caputo con gli amici di sempre.

Mauro Caputo, trentasette anni, operatore socio sanitario a tempo indeterminato presso l’ASL di Avellino, afragolese. Sposato da quattro anni: “ho una bella famiglia, sono papà di una bellissima bambina. Da dove proviene questa tua passione per la politica? Questa è la seconda volta che mi candido. Ho avuto un’esperienza presente nel lontano 2008, stimolato dall’ing. Enzo Ferone, un caro amico”.

A parte la candidatura hai frequentato l’ambiente politico?

“Si, mi sento legato da un vincolo familiare all’on. Francesco Polizio, ex sindaco, assessore regionale e deputato di Casoria, per grado di parentela. Chiaramente quando decidi di candidarmi la prima volta avevo già avuto precedenti esperienze in molte campagne elettorali, vissute fin all’età giovanile“.

Allora Mauro sei un operatore socio-sanitario, in cosa ti ha aiutato il tuo lavoro?

Ho maturato diverse esperienze nel volontariato, come autista soccorritore del 118 di afragola nel lontano 2004 al 2007, anche nella pubblica assistenza ad Empoli nel 2008. Ho lavorato nelle domiciliari facendo assistenza ai paziente non autosufficienti che stavano in ADI, dal 2015 al 2018. Credo il contatto con il dolore degli altri mi abbia messo nelle condizioni di una diversa maturazione personale“.

Ancora:

È cresciuto in me l’impegno ad aiutare il prossimo, non più da volontario ma da lavoratore, tutto ciò mi ha concesso una maggiore sicurezza. La candidatura rappresenta l’idea di contribuire al bene comune in politica. Un luogo che ha bisogno di persone che vivono con impegno e serietà la propria passione. Nuova linfa alla politica da chi avrà la capacità di mettere a disposizione della propria comunità l’esperienza, la professionalità, le proprie qualità umane”.

Cosa ti aspetti da questa elezione?

Soprattutto la vittoria di Antonio Pannone, una persona seria e garbata; l’affermazione di Afra Vola, una lista di amici in cui mi sono candidato con piacere. Sarei felice di essere eletto, sarebbe il frutto della stima e dell’affetto di tanti amici, sostenitori e familiari”.

Mauro Caputo, si vede dallo sguardo, è l’amico, il fratello, il figlio che tutti vorremmo avere. Serio, educato e soprattutto una brava persona. Speriamo siano in tanti a comprenderlo e votare Mauro Caputo, Afra Vola, Antonio Pannone. Mauro merita la fiducia dei suoi elettori, soprattutto farà bene alla politica nella città di Afragola.

di gianni bianco

Mauro Caputo con gli amici di sempre.

Mauro Caputo, trentasette anni, operatore socio sanitario a tempo indeterminato presso l’ASL di Avellino, afragolese. Sposato da quattro anni: “ho una bella famiglia, sono papà di una bellissima bambina. Da dove proviene questa tua passione per la politica? Questa è la seconda volta che mi candido. Ho avuto un’esperienza presente nel lontano 2008, stimolato dall’ing. Enzo Ferone, un caro amico”.

A parte la candidatura hai frequentato l’ambiente politico?

“Si, mi sento legato da un vincolo familiare all’on. Francesco Polizio, ex sindaco, assessore regionale e deputato di Casoria, per grado di parentela. Chiaramente quando decidi di candidarmi la prima volta avevo già avuto precedenti esperienze in molte campagne elettorali, vissute fin all’età giovanile“.

Allora Mauro sei un operatore socio-sanitario, in cosa ti ha aiutato il tuo lavoro?

Ho maturato diverse esperienze nel volontariato, come autista soccorritore del 118 di afragola nel lontano 2004 al 2007, anche nella pubblica assistenza ad Empoli nel 2008. Ho lavorato nelle domiciliari facendo assistenza ai paziente non autosufficienti che stavano in ADI, dal 2015 al 2018. Credo il contatto con il dolore degli altri mi abbia messo nelle condizioni di una diversa maturazione personale“.

Ancora:

È cresciuto in me l’impegno ad aiutare il prossimo, non più da volontario ma da lavoratore, tutto ciò mi ha concesso una maggiore sicurezza. La candidatura rappresenta l’idea di contribuire al bene comune in politica. Un luogo che ha bisogno di persone che vivono con impegno e serietà la propria passione. Nuova linfa alla politica da chi avrà la capacità di mettere a disposizione della propria comunità l’esperienza, la professionalità, le proprie qualità umane”.

Cosa ti aspetti da questa elezione?

Soprattutto la vittoria di Antonio Pannone, una persona seria e garbata; l’affermazione di Afra Vola, una lista di amici in cui mi sono candidato con piacere. Sarei felice di essere eletto, sarebbe il frutto della stima e dell’affetto di tanti amici, sostenitori e familiari”.

Mauro Caputo, si vede dallo sguardo, è l’amico, il fratello, il figlio che tutti vorremmo avere. Serio, educato e soprattutto una brava persona. Speriamo siano in tanti a comprenderlo e votare Mauro Caputo, Afra Vola, Antonio Pannone. Mauro merita la fiducia dei suoi elettori, soprattutto farà bene alla politica nella città di Afragola.

di gianni bianco

© Riproduzione riservata

LEGGI ANCHE

- Advertisement -spot_img