23.9 C
Napoli
venerdì, Maggio 24, 2024

NAPOLI MILAN 2 a 2: Un tempo a testa, un punto a testa.

Napoli e Milan pareggiano nell’ultima partita in cartello, partita della giornata, un punto a testa, va bene a entrambe.

Decima giornata di Serie A 2023/2024 tra Napoli e Milan, si affrontano il napoli campione d’Italia e il Milan, tra le probabili squadre da battere.

Un tempo a testa per il Napoli e il Milan. La squadra rossonera segna due reti nel giro di otto minuti. Siamo al 22′, segna di testa, nove minuti dopo, esattamente al 31′, il francese raddoppia, ancora di testa. I cross dalla destra, prima di Pulisic e poi di Calabria, sembrano petali per la squadra azzurra,.

Il Napoli sembra frastornato, entra negli spogliatoi sotto di due goal, ma non è finita. Politano al rientro in campo per la seconda frazione di gioco, dopo appena cinque minuti segna un goal stratosferico. Una rete alla kvaratskhelia ma, dal lato opposto. Gli azzurri, spinti da un pubblico straordinario accompagnano la punizione al 63′ di Raspadori.

Un tiro potente e preciso, è il secondo goal per il Napoli. La partita cala d’intensità, dopo l’espulsione di Natan per doppia ammonizione , un’occasione ghiotta per i rossoneri con Calabria. Un colpo di testa da ottima posizione, non trova la porta. Kvaratskhelia, al 91′ vede la sua conclusione respinta da Maignan.

Finisce l’incontro tra gli applausi del Maradona, due grandi squadre che lotteranno fino alla fine, in campoIl Napoli pareggia dopo le due vittorie di Verona e Berlino in Champions. Stanchezza? Lo speriamo tutto ma Rudi Garcia, continua a non convincere, ieri è riuscito a pareggiare il Napoli, grazie al suo grande cuore, cuore azzurro.

gianni bianco

Napoli e Milan pareggiano nell’ultima partita in cartello, partita della giornata, un punto a testa, va bene a entrambe.

Decima giornata di Serie A 2023/2024 tra Napoli e Milan, si affrontano il napoli campione d’Italia e il Milan, tra le probabili squadre da battere.

Un tempo a testa per il Napoli e il Milan. La squadra rossonera segna due reti nel giro di otto minuti. Siamo al 22′, segna di testa, nove minuti dopo, esattamente al 31′, il francese raddoppia, ancora di testa. I cross dalla destra, prima di Pulisic e poi di Calabria, sembrano petali per la squadra azzurra,.

Il Napoli sembra frastornato, entra negli spogliatoi sotto di due goal, ma non è finita. Politano al rientro in campo per la seconda frazione di gioco, dopo appena cinque minuti segna un goal stratosferico. Una rete alla kvaratskhelia ma, dal lato opposto. Gli azzurri, spinti da un pubblico straordinario accompagnano la punizione al 63′ di Raspadori.

Un tiro potente e preciso, è il secondo goal per il Napoli. La partita cala d’intensità, dopo l’espulsione di Natan per doppia ammonizione , un’occasione ghiotta per i rossoneri con Calabria. Un colpo di testa da ottima posizione, non trova la porta. Kvaratskhelia, al 91′ vede la sua conclusione respinta da Maignan.

Finisce l’incontro tra gli applausi del Maradona, due grandi squadre che lotteranno fino alla fine, in campoIl Napoli pareggia dopo le due vittorie di Verona e Berlino in Champions. Stanchezza? Lo speriamo tutto ma Rudi Garcia, continua a non convincere, ieri è riuscito a pareggiare il Napoli, grazie al suo grande cuore, cuore azzurro.

gianni bianco

© Riproduzione riservata

LEGGI ANCHE

- Advertisement -spot_img