24.5 C
Napoli
mercoledì, Maggio 29, 2024

PALAZZO LANDOLFO: “Ottobrelibri 2021”.

Il libro è anche e soprattutto l'incontro e il racconto di tre generazioni a confronto. Il primo volume "Tra tre ponti", scritto da venti autori, oggi continua con diciassette racconti, come il numero degli scrittori.

Palazzo Landolfo Grumo Nevano, nei suoi giardini, la Biblioteca comunale organizza: “Ottobrelibri 2021″, presentazione di testi scritti da vari autori. Sabato 2 ottobre: “Tra tre ponti…continua – altre storie da Grumo Nevano”. Introduce l’evento la direttrice della Biblioteca comunale Rosa Moscato con gli interventi del Sindaco Di Bernardo, il ViceSindaco Landolfo è il Dirigente alla Cultura Chiacchio Luigi.

Tra gli Autori ricordiamo, oltre ad Alfredo Lombardi, lo stesso proprietario della Bellissima Location Landolfo Leonzio. Inoltre: Maria Bencivenga, Anna Rita Caggiano, Giuseppe Chiacchio. Inoltre: Clara Chiariello,Giusy Cirillo, Maria Cristina Iavarone, Franco Maiello, Giuseppe Maiello. Ancora: Annamaria Marinò, Margherita Morelli, Domenico Nocera, Mario Palma, Fiorella Parretta, Donato Ruggiero e Ubalda Tessitore.

Ricordiamo che nel 2016 uscì il primo volume: “Tra tre ponti“. Grumo Nevano diede i natali a Domenico Cirillo, martire della Repubblica Partenopea del 1799. La prefazione è stata scritta da Lorenzo Fiorito. Il titolo è una metafora che prende spunto dalle tre vie d’accesso a Grumo Nevano.

L’ingresso alla città da tre ponti: due di essi, da Frattamaggiore, uno pedonale e uno stradale, il terzo da Sant’Arpino. Il libro è anche e soprattutto l’incontro e il racconto di tre generazioni a confronto. Il primo volume “Tra tre ponti“, scritto da venti autori, oggi continua con diciassette racconti, come il numero degli scrittori.


Il dott. Fiorito: “I racconti servono a tramandare la storia e le tradizioni di grumo Nevano, chi li ha scritti possono essere paragonati ai frati benedettini nel medioevo”. Ordine monastico quello fondato da San Benedetto da Norcia e che favorí, attraverso l’opera dei suoi frati, la conservazione della memoria del mondo greco e romano”.


La presentazione è stata intervallata da interventi musicali della Cantante Vincitrice di Sanremo Canta Napoli Alessandra Murolo.
Una nota di rilievo, la citazione in onore di Luigi Eucalipto, editore di annotizie nonché presidente della Grumese calcio. Eucalipto è scritto, sta rivitalizzando lo stadio Pasquale Maisto e le attività che all’interno si praticano.

L’appello è diretto all’amministrazione comunale a sostegno dell’iniziativa encomiabile del presidente Luigi Eucalipto. Grumo Nevano merita di ritornare ai fasti di un tempo, oggi sembra essere arrivato il momento giusto. L’evento di Palazzo Landolfo può essere l’inizio. Ripartire dalla cultura e dallo sport può essere davvero fondamentale per una moderna Grumo Nevano che guarda al suo futuro e al passato, le sue tradizioni.

di Redazione

Palazzo Landolfo Grumo Nevano, nei suoi giardini, la Biblioteca comunale organizza: “Ottobrelibri 2021″, presentazione di testi scritti da vari autori. Sabato 2 ottobre: “Tra tre ponti…continua – altre storie da Grumo Nevano”. Introduce l’evento la direttrice della Biblioteca comunale Rosa Moscato con gli interventi del Sindaco Di Bernardo, il ViceSindaco Landolfo è il Dirigente alla Cultura Chiacchio Luigi.

Tra gli Autori ricordiamo, oltre ad Alfredo Lombardi, lo stesso proprietario della Bellissima Location Landolfo Leonzio. Inoltre: Maria Bencivenga, Anna Rita Caggiano, Giuseppe Chiacchio. Inoltre: Clara Chiariello,Giusy Cirillo, Maria Cristina Iavarone, Franco Maiello, Giuseppe Maiello. Ancora: Annamaria Marinò, Margherita Morelli, Domenico Nocera, Mario Palma, Fiorella Parretta, Donato Ruggiero e Ubalda Tessitore.

Ricordiamo che nel 2016 uscì il primo volume: “Tra tre ponti“. Grumo Nevano diede i natali a Domenico Cirillo, martire della Repubblica Partenopea del 1799. La prefazione è stata scritta da Lorenzo Fiorito. Il titolo è una metafora che prende spunto dalle tre vie d’accesso a Grumo Nevano.

L’ingresso alla città da tre ponti: due di essi, da Frattamaggiore, uno pedonale e uno stradale, il terzo da Sant’Arpino. Il libro è anche e soprattutto l’incontro e il racconto di tre generazioni a confronto. Il primo volume “Tra tre ponti“, scritto da venti autori, oggi continua con diciassette racconti, come il numero degli scrittori.


Il dott. Fiorito: “I racconti servono a tramandare la storia e le tradizioni di grumo Nevano, chi li ha scritti possono essere paragonati ai frati benedettini nel medioevo”. Ordine monastico quello fondato da San Benedetto da Norcia e che favorí, attraverso l’opera dei suoi frati, la conservazione della memoria del mondo greco e romano”.


La presentazione è stata intervallata da interventi musicali della Cantante Vincitrice di Sanremo Canta Napoli Alessandra Murolo.
Una nota di rilievo, la citazione in onore di Luigi Eucalipto, editore di annotizie nonché presidente della Grumese calcio. Eucalipto è scritto, sta rivitalizzando lo stadio Pasquale Maisto e le attività che all’interno si praticano.

L’appello è diretto all’amministrazione comunale a sostegno dell’iniziativa encomiabile del presidente Luigi Eucalipto. Grumo Nevano merita di ritornare ai fasti di un tempo, oggi sembra essere arrivato il momento giusto. L’evento di Palazzo Landolfo può essere l’inizio. Ripartire dalla cultura e dallo sport può essere davvero fondamentale per una moderna Grumo Nevano che guarda al suo futuro e al passato, le sue tradizioni.

di Redazione

© Riproduzione riservata

LEGGI ANCHE

- Advertisement -spot_img