24.4 C
Napoli
mercoledì, Maggio 29, 2024

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Comunicato stampa.

Da quanto tempo ne sentite parlare? Da decenni. Il progetto c'era, ma in bilancio, la mia amministrazione, sin dal suo insediamento, non ha trovato somme da poter destinare alla realizzazione dell'opera.

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato da parte del Sindaco di Crispano Michele Emiliano che continua nella sua opera di normalizzazione del Comune di Crispano.

“Una scuola al posto dell’attuale cimitero per autovetture in via Provinciale. Da quanto tempo ne sentite parlare? Da decenni. Il progetto c’era, ma in bilancio, la mia amministrazione, sin dal suo insediamento, non ha trovato somme da poter destinare alla realizzazione dell’opera. Non ci siamo arresi, abbiamo tirato il progetto fuori dal cassetto, lo abbiamo adeguato alle ultime normative di sicurezza imposte dalla legge ed abbiamo individuato due linee di finanziamento capaci di garantire questa risposta che sarebbe storica per la nostra comunità:

candidando il progetto ad un bando del ministero dell’interno per sfruttare i fondi del Pnrr e candidando il progetto anche all’interno del “Cis”, i contratti di sviluppo del ministero per il sud e la coesione territoriale, dedicato ai Comuni della “Terra dei fuochi”. Tra l’altro, la Regione ha previsto, finalmente, grazie al nostro lavoro, l’inserimento della intera area in questione, tra i siti da bonificare e noi su quel suolo del rione “Acquedotto” lavoreremo per realizzare una scuola per l’infanzia.Ecco come si raggiungono i risultati. Lo scrivo da tempo. Si programma, si lavora e alla fine si realizza.

Avv. Michele Emiliano Sindaco di Crispano

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato da parte del Sindaco di Crispano Michele Emiliano che continua nella sua opera di normalizzazione del Comune di Crispano.

“Una scuola al posto dell’attuale cimitero per autovetture in via Provinciale. Da quanto tempo ne sentite parlare? Da decenni. Il progetto c’era, ma in bilancio, la mia amministrazione, sin dal suo insediamento, non ha trovato somme da poter destinare alla realizzazione dell’opera. Non ci siamo arresi, abbiamo tirato il progetto fuori dal cassetto, lo abbiamo adeguato alle ultime normative di sicurezza imposte dalla legge ed abbiamo individuato due linee di finanziamento capaci di garantire questa risposta che sarebbe storica per la nostra comunità:

candidando il progetto ad un bando del ministero dell’interno per sfruttare i fondi del Pnrr e candidando il progetto anche all’interno del “Cis”, i contratti di sviluppo del ministero per il sud e la coesione territoriale, dedicato ai Comuni della “Terra dei fuochi”. Tra l’altro, la Regione ha previsto, finalmente, grazie al nostro lavoro, l’inserimento della intera area in questione, tra i siti da bonificare e noi su quel suolo del rione “Acquedotto” lavoreremo per realizzare una scuola per l’infanzia.Ecco come si raggiungono i risultati. Lo scrivo da tempo. Si programma, si lavora e alla fine si realizza.

Avv. Michele Emiliano Sindaco di Crispano

© Riproduzione riservata

LEGGI ANCHE

- Advertisement -spot_img