24.4 C
Napoli
mercoledì, Maggio 29, 2024

ROSA ALFIERI: Sarà dedicato a lei il Parco giochi allo Stadio.

Rosa Alfieri, in sua memoria sarà dedicato il Parco giochi della Villa comunale allo stadio Pasquale Maisto. L’annuncio durante il Consiglio comunale aperto alla cittadinanza.

Il Sindaco di Grumo Nevano Gaetano Di Bernanrdo

Rosa Alfieri, in sua memoria sarà dedicato il Parco giochi della Villa comunale allo stadio Pasquale Maisto. L’annuncio durante il Consiglio comunale aperto alla cittadinanza.

Un vento freddo e gelido taglia non solo i corpi ma anche il ricordo a un mese di distanza dalla scomparsa di Rosa, la Chiesa di San Tammaro ha  celebrato il suo Trigesimo. È il giorno della “Festa della donna”, la città di Grumo Nevano ancora una volta, ha voluto volgere il pensiero alla ragazza trucidata da un folle. Il sindaco Gaetano Di Bernardo ha annunciato che proporrà alla Giunta di intitolare il “Parco giochi dello Stadio comunale Pasquale Maisto” a Rosa Alfieri.

Luigi Eucalipto – Presidente della Grumese calcio

L’idea è stata accompagnata da un intervento, nella seduta consiliare, aperta ai cittadini, nell’Auditorium dell’I.C. “Matteotti-Cirillo”, in Via Quintavalle. La seduta, come dicevo, aperta ai cittadini, ha visto la partecipazione di personalità della società civile e figure istituzionali. Alcuni interventi di consiglieri comunali e assessori hanno accompagnato la proposta del Sindaco, alla presenza dei genitori di Rosa. Il mondo della scuola non ha fatto mancare la sua presenza, come quella dell’Arma dei Carabinieri, la Protezione civile, le Guardie ambientali, la Croce rossa.

Il Parco gioche dello Stadio comunale “Pasquale Maisto”.

Il Presidente della Grumese Luigi Eucalipto, nonchè Editore di annotizie, ha elogiato quanto proposto dal Sindaco e l’amministrazione, ponendo l’attenzione sul pericolo che ogni donna corre vivendo in casa con un uomo violento. Soprattutto, nel suo intervento, Luigi Eucalipto, ha sottolineato l’attenzione che tutti noi dobbiamo prestare alla vita delle donne, siano esse nostre figlie o altro. Sono intervenuti inoltre i Sindaci di Frattaminore e Casandrino, Giuseppe Bencivenga e Luca Morelli, l’on. Bruna Fiola, consigliere regionale. La presenza di altre figure istituzionali del circondario ha dato maggiore peso all’iniziativa.

L’Auditorium dell’I.C. “Matteotti-Cirillo” di Grumo Nevano

Un elogio al Sindaco Gaetano Di Bernardo per la proposta. Alla città di Grumo Nevano un plauso per essersi stretta intorno al dramma della famiglia Alfieri. Sappiamo che la proposto del Sindaco Di Bernardo non è altro che un gesto simbolico, ma un gesto importante. Servirà nel tempo non solo per ricordare o commemorare Rosa Alfieri ma, soprattutto, non dimenticare.

Non dimenticare lei, Rosa, ma tutte le donne vittime di esseri spregevoli che definire uomini è un’offesa al genere umano. Ieri, 8 marzo 2022, come poche volte da che io ricordi, la “Festa della donna“, a Grumo Nevano, ha interpretato la sua vera essenza, il suo vero spirito.

di gianni bianco

Il Sindaco di Grumo Nevano Gaetano Di Bernanrdo

Rosa Alfieri, in sua memoria sarà dedicato il Parco giochi della Villa comunale allo stadio Pasquale Maisto. L’annuncio durante il Consiglio comunale aperto alla cittadinanza.

Un vento freddo e gelido taglia non solo i corpi ma anche il ricordo a un mese di distanza dalla scomparsa di Rosa, la Chiesa di San Tammaro ha  celebrato il suo Trigesimo. È il giorno della “Festa della donna”, la città di Grumo Nevano ancora una volta, ha voluto volgere il pensiero alla ragazza trucidata da un folle. Il sindaco Gaetano Di Bernardo ha annunciato che proporrà alla Giunta di intitolare il “Parco giochi dello Stadio comunale Pasquale Maisto” a Rosa Alfieri.

Luigi Eucalipto – Presidente della Grumese calcio

L’idea è stata accompagnata da un intervento, nella seduta consiliare, aperta ai cittadini, nell’Auditorium dell’I.C. “Matteotti-Cirillo”, in Via Quintavalle. La seduta, come dicevo, aperta ai cittadini, ha visto la partecipazione di personalità della società civile e figure istituzionali. Alcuni interventi di consiglieri comunali e assessori hanno accompagnato la proposta del Sindaco, alla presenza dei genitori di Rosa. Il mondo della scuola non ha fatto mancare la sua presenza, come quella dell’Arma dei Carabinieri, la Protezione civile, le Guardie ambientali, la Croce rossa.

Il Parco gioche dello Stadio comunale “Pasquale Maisto”.

Il Presidente della Grumese Luigi Eucalipto, nonchè Editore di annotizie, ha elogiato quanto proposto dal Sindaco e l’amministrazione, ponendo l’attenzione sul pericolo che ogni donna corre vivendo in casa con un uomo violento. Soprattutto, nel suo intervento, Luigi Eucalipto, ha sottolineato l’attenzione che tutti noi dobbiamo prestare alla vita delle donne, siano esse nostre figlie o altro. Sono intervenuti inoltre i Sindaci di Frattaminore e Casandrino, Giuseppe Bencivenga e Luca Morelli, l’on. Bruna Fiola, consigliere regionale. La presenza di altre figure istituzionali del circondario ha dato maggiore peso all’iniziativa.

L’Auditorium dell’I.C. “Matteotti-Cirillo” di Grumo Nevano

Un elogio al Sindaco Gaetano Di Bernardo per la proposta. Alla città di Grumo Nevano un plauso per essersi stretta intorno al dramma della famiglia Alfieri. Sappiamo che la proposto del Sindaco Di Bernardo non è altro che un gesto simbolico, ma un gesto importante. Servirà nel tempo non solo per ricordare o commemorare Rosa Alfieri ma, soprattutto, non dimenticare.

Non dimenticare lei, Rosa, ma tutte le donne vittime di esseri spregevoli che definire uomini è un’offesa al genere umano. Ieri, 8 marzo 2022, come poche volte da che io ricordi, la “Festa della donna“, a Grumo Nevano, ha interpretato la sua vera essenza, il suo vero spirito.

di gianni bianco

© Riproduzione riservata

LEGGI ANCHE

- Advertisement -spot_img