30.8 C
Napoli
giovedì, Giugno 20, 2024

SFRUTTAMENTO DEI MINORI: Nirvana sotto accusa.

Sfruttamento dei minori per una copertina di un LP. Potevamo immaginare di leggere stupidaggini a iosa in questo periodo causa Covid-19, calura estiva e altro ma quella che arriva dal mondo musicale è straordinaria.

Sfruttamento dei minori per una copertina di un LP dei Nirvana del leggendario Curt Cobain da Seattle . Potevamo immaginare di leggere stupidaggini a iosa in questo periodo causa Covid-19, calura estiva e altro ma quella che arriva dal mondo musicale è straordinaria. Ricordate la famosissima copertina del disco dei Nirvana “Nevermind“, quel bellissimo bambino in acqua?

Ebbene quel neonato crescendo non ha di certo rispettato le fulgide aspettative. A trent’anni di distanza, Spencer Elden, il neonato in copertina, spera di recimolare qualcosa di soldi​ facendo causa ai Nirvana per sfruttamento dei minori. L’immagine che lo ritrae intento ad inseguire una banconota in acqua, sarà stato un imprinting adeguato.

La stessa oltrepassa il confine del lecito e straborda nella categoria child porn“, dice il legale Robert Y. Lewis. L’immagine, una delle più iconiche della storia del rock, è stata generalmente interpretata come una critica al capitale, con la banconota infilzata a un amo che il neonato insegue nuotando, entusiasta quanto ingenuo.

Speriamo non arrivino denunce analoghe contro Raffaello, Leonardo, Michelangelo, Caravaggio e altri grandi artisti del rinascimento da parte di eredi. Sono tantissimi i modelli di giovani e donne che posarono Gesù, Maria, Putti, Angeli, Santi, Miti greci, donne e dee ritratte nude, quindi da denunciare. Proporrei invece un risarcimento da questi stupidi scansafatiche ed esprimere un’idea del tutto personale.

Ma quale democrazia vogliamo esportare se dobbiamo ancora sopportare queste scemenze? Ma davvero un giudice americano prenderà in considerazione questa richiesta? Credo invece dovrebbero rinchiudere Spencer Elden e il suo avvocato Robert Y. Lewis per questa scelleratezza.

Si goda, il cresciuto bambino della copertina, la più bella foto della sua vita. Sarebbe il caso che Spencer Elden si trovasse un lavoro in grado di difendere la sua precaria dignità, che dovrebbe valere, molto, ma molto di più della sua nudità di neonato.

di Luigi Eucalipto


Inviato da Libero Mail per Android

Sfruttamento dei minori per una copertina di un LP dei Nirvana del leggendario Curt Cobain da Seattle . Potevamo immaginare di leggere stupidaggini a iosa in questo periodo causa Covid-19, calura estiva e altro ma quella che arriva dal mondo musicale è straordinaria. Ricordate la famosissima copertina del disco dei Nirvana “Nevermind“, quel bellissimo bambino in acqua?

Ebbene quel neonato crescendo non ha di certo rispettato le fulgide aspettative. A trent’anni di distanza, Spencer Elden, il neonato in copertina, spera di recimolare qualcosa di soldi​ facendo causa ai Nirvana per sfruttamento dei minori. L’immagine che lo ritrae intento ad inseguire una banconota in acqua, sarà stato un imprinting adeguato.

La stessa oltrepassa il confine del lecito e straborda nella categoria child porn“, dice il legale Robert Y. Lewis. L’immagine, una delle più iconiche della storia del rock, è stata generalmente interpretata come una critica al capitale, con la banconota infilzata a un amo che il neonato insegue nuotando, entusiasta quanto ingenuo.

Speriamo non arrivino denunce analoghe contro Raffaello, Leonardo, Michelangelo, Caravaggio e altri grandi artisti del rinascimento da parte di eredi. Sono tantissimi i modelli di giovani e donne che posarono Gesù, Maria, Putti, Angeli, Santi, Miti greci, donne e dee ritratte nude, quindi da denunciare. Proporrei invece un risarcimento da questi stupidi scansafatiche ed esprimere un’idea del tutto personale.

Ma quale democrazia vogliamo esportare se dobbiamo ancora sopportare queste scemenze? Ma davvero un giudice americano prenderà in considerazione questa richiesta? Credo invece dovrebbero rinchiudere Spencer Elden e il suo avvocato Robert Y. Lewis per questa scelleratezza.

Si goda, il cresciuto bambino della copertina, la più bella foto della sua vita. Sarebbe il caso che Spencer Elden si trovasse un lavoro in grado di difendere la sua precaria dignità, che dovrebbe valere, molto, ma molto di più della sua nudità di neonato.

di Luigi Eucalipto


Inviato da Libero Mail per Android

© Riproduzione riservata

LEGGI ANCHE

- Advertisement -spot_img