30.8 C
Napoli
giovedì, Giugno 20, 2024

Tragedia a Ercolano: Spara e uccide due ragazzi.

Questo fatto di cronaca si collega ai tanti che hanno visto reazioni analoghe ma a parti invertite per il resto, parlo di ladri uccisi in casa da proprietari delle abitazioni.

Tragedia inaudita ad Ercolano, due giovani de anni sono stati uccisi ieri notte mentre erano in auto nei pressi di una villetta. I colpi di pistola sono stati esplosi dal proprietario della villetta. L’assassino aveva pensato che i​ due ragazzi fossero lì per una rapina o un furto. Invece i due ragazzi uccisi, erano lì per caso in un’automobile quando sono stati raggiunti dai colpi d’arma da fuoco.

Dopo il Lockdown, le zone rosse, arancio e verde, dopo tutto il delirio che abbiamo vissuto immaginavamo che i nostri legislatori, insieme ai magistrati, immaginassero che i temi della giustizia e i suoi ritardo fossero importanti. Importanti perché lo chiede da tempo l’Europa, oggi uno dei parametri del PNRR è legato al capitolo giustizia.

In Europa davanti alla confusione delle guerre tra: politica e procure; procure e procure; partiti e partiti; non possono fare altro che preoccuparsi e sorridere. Intanto a pagare, a vario titolo, siamo sempre e solo noi cittadini.Da poco erano usciti da un campo di calcetto nelle adiacenze.

L’uomo avrebbe quindi sparato contro i due in auto con una pistola detenuta illegalmente, scambiandoli per due ladri. Al vaglio dei carabinieri di Torre del Greco​ e della Procura di Torre Annunziata. La sua posizione non certo esente da preoccupazioni, nessuna giustificazione per un omicidio orrendo.

Questo fatto di cronaca si collega ai tanti che hanno visto reazioni analoghe ma a parti invertite per il resto, parlo di ladri uccisi in casa da proprietari delle abitazioni.La Giustizia italiana dovrebbe essere incentrata sulla certezza della pena, invece accade il contrario e avviene una tragedia assurda come questa.

Intanto dispiace per le due giovani vittime, i loro familiari, davvero un destino infame e crudele per due ragazzi “incensurati“. Destino, coincidenze, in ogni caso su queste cose sarà meglio approfondire, siamo davvero ad un grado di degenerazione totale.

Di Luigi Eucalipto

Tragedia inaudita ad Ercolano, due giovani de anni sono stati uccisi ieri notte mentre erano in auto nei pressi di una villetta. I colpi di pistola sono stati esplosi dal proprietario della villetta. L’assassino aveva pensato che i​ due ragazzi fossero lì per una rapina o un furto. Invece i due ragazzi uccisi, erano lì per caso in un’automobile quando sono stati raggiunti dai colpi d’arma da fuoco.

Dopo il Lockdown, le zone rosse, arancio e verde, dopo tutto il delirio che abbiamo vissuto immaginavamo che i nostri legislatori, insieme ai magistrati, immaginassero che i temi della giustizia e i suoi ritardo fossero importanti. Importanti perché lo chiede da tempo l’Europa, oggi uno dei parametri del PNRR è legato al capitolo giustizia.

In Europa davanti alla confusione delle guerre tra: politica e procure; procure e procure; partiti e partiti; non possono fare altro che preoccuparsi e sorridere. Intanto a pagare, a vario titolo, siamo sempre e solo noi cittadini.Da poco erano usciti da un campo di calcetto nelle adiacenze.

L’uomo avrebbe quindi sparato contro i due in auto con una pistola detenuta illegalmente, scambiandoli per due ladri. Al vaglio dei carabinieri di Torre del Greco​ e della Procura di Torre Annunziata. La sua posizione non certo esente da preoccupazioni, nessuna giustificazione per un omicidio orrendo.

Questo fatto di cronaca si collega ai tanti che hanno visto reazioni analoghe ma a parti invertite per il resto, parlo di ladri uccisi in casa da proprietari delle abitazioni.La Giustizia italiana dovrebbe essere incentrata sulla certezza della pena, invece accade il contrario e avviene una tragedia assurda come questa.

Intanto dispiace per le due giovani vittime, i loro familiari, davvero un destino infame e crudele per due ragazzi “incensurati“. Destino, coincidenze, in ogni caso su queste cose sarà meglio approfondire, siamo davvero ad un grado di degenerazione totale.

Di Luigi Eucalipto

© Riproduzione riservata

LEGGI ANCHE

- Advertisement -spot_img