30.8 C
Napoli
giovedì, Giugno 20, 2024

EUROPA VERDE: A Crispano scende in campo.

Europa Verde a Crispano scende in campo, mercoledì 3 novembre, nella sala consiliare c'è stato. un evento organizzato dal partito ambientalista

i militanti di Europa Verde di Crispano

Europa Verde: a Crispano scende in campo. Mercoledì 3 novembre nella sala consiliare un evento organizzato dal partito ambientalista. L’invito ai cittadini e alle istituzioni, compresi i quadri dell’Area nord di Napoli di Europa Verde. Ha introdotto i lavori Gianbattista D’Ambrosio, Portavoce di a Crispano.

Nel suo intervento D’Ambrosio ha parlato della cementificazione selvaggia avvenuta nella cittadina di Crispano in passato. Ha elogiato l’impegno del sindaco Michele Emiliano, come parole di elogio sono state per Enzo Falco, sindaco della vicinissima Caivano. Il dramma della terra dei fuochi, le capacità che gli enti dovranno avere per catturare fondi regionali.

Soprattutto l’attenzione versi il problema dei rifiuti, per gli aumenti dei costi di gestione, dovuti anche ad aumenti contrattuali. L’unico modo per diminuire i costi, aumentare la percentuale di raccolta differenziata. Gli sforzi dei sindaci vanno sostenuti ma da soli non ce la possono fare, ci vuole la politica.

Antonio Frezza consigliere comunale di Crispano, da un anno iscritto ad Europa Verde, è intervenuto anch’egli come il sindaco Michele Emiliano che ha elogiato l’iniziativa con una frase ” finalmente si parla di politica in un evento”. Lo stesso Enzo Falco è intervenuto per ribadire l’impegno ambientalista e a favore della legalità a Caivano e oltre.

I sindaci Falco e Emiliano, come tutti quelli dell’Area dei comuni a nord di Napoli sono continuamente e costantemente impegnati per i temi ambientali. Inquinamento atmosferico, dei terreni, discariche abusive nelle periferie negli ultimi mesi miasmi che di respirano durante tutta la giornata.

Sono intervenuti i portavoce dell’Area a nord di Napoli Francesca Imbaldi e Salvatore Iavarone, il portavoce di Frattamaggiore Agostino Galiero, ha concluso i lavori Fiorella Zabatta Portavoce nazionale. I temi della Green economy, bendiera ambientalista nsieme al dibattito in discussione a Roma al G20 e Glasgow per il Cop26 per la diminuzione dall’inquinamento sono oggi prioritari, per l’Italia e il mondo intero.

Davvero è arrivato il tempo di correre ai ripari e prendere le misure giuste. Il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, impegnato per questioni istituzionali, non è voluto mancare, intervenendo solo alla fine della manifestazione.

di Tiziana Daniele

i militanti di Europa Verde di Crispano

Europa Verde: a Crispano scende in campo. Mercoledì 3 novembre nella sala consiliare un evento organizzato dal partito ambientalista. L’invito ai cittadini e alle istituzioni, compresi i quadri dell’Area nord di Napoli di Europa Verde. Ha introdotto i lavori Gianbattista D’Ambrosio, Portavoce di a Crispano.

Nel suo intervento D’Ambrosio ha parlato della cementificazione selvaggia avvenuta nella cittadina di Crispano in passato. Ha elogiato l’impegno del sindaco Michele Emiliano, come parole di elogio sono state per Enzo Falco, sindaco della vicinissima Caivano. Il dramma della terra dei fuochi, le capacità che gli enti dovranno avere per catturare fondi regionali.

Soprattutto l’attenzione versi il problema dei rifiuti, per gli aumenti dei costi di gestione, dovuti anche ad aumenti contrattuali. L’unico modo per diminuire i costi, aumentare la percentuale di raccolta differenziata. Gli sforzi dei sindaci vanno sostenuti ma da soli non ce la possono fare, ci vuole la politica.

Antonio Frezza consigliere comunale di Crispano, da un anno iscritto ad Europa Verde, è intervenuto anch’egli come il sindaco Michele Emiliano che ha elogiato l’iniziativa con una frase ” finalmente si parla di politica in un evento”. Lo stesso Enzo Falco è intervenuto per ribadire l’impegno ambientalista e a favore della legalità a Caivano e oltre.

I sindaci Falco e Emiliano, come tutti quelli dell’Area dei comuni a nord di Napoli sono continuamente e costantemente impegnati per i temi ambientali. Inquinamento atmosferico, dei terreni, discariche abusive nelle periferie negli ultimi mesi miasmi che di respirano durante tutta la giornata.

Sono intervenuti i portavoce dell’Area a nord di Napoli Francesca Imbaldi e Salvatore Iavarone, il portavoce di Frattamaggiore Agostino Galiero, ha concluso i lavori Fiorella Zabatta Portavoce nazionale. I temi della Green economy, bendiera ambientalista nsieme al dibattito in discussione a Roma al G20 e Glasgow per il Cop26 per la diminuzione dall’inquinamento sono oggi prioritari, per l’Italia e il mondo intero.

Davvero è arrivato il tempo di correre ai ripari e prendere le misure giuste. Il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, impegnato per questioni istituzionali, non è voluto mancare, intervenendo solo alla fine della manifestazione.

di Tiziana Daniele

© Riproduzione riservata

LEGGI ANCHE

- Advertisement -spot_img