24.4 C
Napoli
mercoledì, Maggio 29, 2024

L’Afragolese torna alla vittoria contro i rivali del Nola.

È terminata 3 a 1 la partita tra Afragolese e Nola valida per la ventisettesima giornata del girone A di Eccellenza. I rossoblù tornano quindi alla vittoria che mancava dal 28 gennaio, quando si imposero 6 a 0 contro la Real Aversa.

Ottima prestazione della squadra

Il primo tempo risulta essere fin dall’inizio molto scoppiettante con azioni da ambo le parti. A sbloccare le marcature è la squadra ospite al 25esimo minuto con un colpo di testa di Esposito su punizione dalla tre quarti di campo, il tutto avvenuto dopo un errore sotto porta di Celiento per il più comune dei “gol sbagliato, gol subìto”.

La squadra di Afragola però non sembra aver accusato il colpo, tant’è che nel giro di 15 minuti completa la rimonta. Il pareggio avviene al minuto 35 grazie al gol del numero 10 Liguori e poi al 40esimo minuto il gol del vantaggio con un rigore perfetto procurato e poi realizzato dallo stesso Celiento.

Il secondo tempo regala sicuramente meno emozioni, però la squadra allenata da Giovanni Baratto è brava a non rischiare mai. La partita si conclude definitivamente al minuto 91 quando l’argentino Salvador sigla il gol del 3 a 1.

Obiettivo playoff

La classifica parla chiaro, l’Afragolese è a quota 34 in classifica, a soli due punti dalla zona playoff. La prestazione contro il Nola ha dimostrato finalmente il vero potenziale della squadra, che tante volte in stagione è andata al di sotto delle sue potenzialità.

Testa alla prossima

Sabato 9 marzo, i rossoblù saranno impegnati a Casal Di Principe contro l’Albanova, in quella che potrebbe essere una trasferta molto importante per dare continuità ai tre punti conquistati allo Stadio Luigi Moccia.

di Fernando Graziano

È terminata 3 a 1 la partita tra Afragolese e Nola valida per la ventisettesima giornata del girone A di Eccellenza. I rossoblù tornano quindi alla vittoria che mancava dal 28 gennaio, quando si imposero 6 a 0 contro la Real Aversa.

Ottima prestazione della squadra

Il primo tempo risulta essere fin dall’inizio molto scoppiettante con azioni da ambo le parti. A sbloccare le marcature è la squadra ospite al 25esimo minuto con un colpo di testa di Esposito su punizione dalla tre quarti di campo, il tutto avvenuto dopo un errore sotto porta di Celiento per il più comune dei “gol sbagliato, gol subìto”.

La squadra di Afragola però non sembra aver accusato il colpo, tant’è che nel giro di 15 minuti completa la rimonta. Il pareggio avviene al minuto 35 grazie al gol del numero 10 Liguori e poi al 40esimo minuto il gol del vantaggio con un rigore perfetto procurato e poi realizzato dallo stesso Celiento.

Il secondo tempo regala sicuramente meno emozioni, però la squadra allenata da Giovanni Baratto è brava a non rischiare mai. La partita si conclude definitivamente al minuto 91 quando l’argentino Salvador sigla il gol del 3 a 1.

Obiettivo playoff

La classifica parla chiaro, l’Afragolese è a quota 34 in classifica, a soli due punti dalla zona playoff. La prestazione contro il Nola ha dimostrato finalmente il vero potenziale della squadra, che tante volte in stagione è andata al di sotto delle sue potenzialità.

Testa alla prossima

Sabato 9 marzo, i rossoblù saranno impegnati a Casal Di Principe contro l’Albanova, in quella che potrebbe essere una trasferta molto importante per dare continuità ai tre punti conquistati allo Stadio Luigi Moccia.

di Fernando Graziano

© Riproduzione riservata

LEGGI ANCHE

- Advertisement -spot_img