24.4 C
Napoli
mercoledì, Maggio 29, 2024

PORTAVALORI ASSALTATO IN A1 – Scena da Farwest.

Un gruppo formato da nove banditi, sull'A1, ha preso d'assaltato un furgone portavalori ma ha fallito. La Polizia a caccia dei ladri.

Portavalori assaltato sull”Autostrada A1, tra Modena e Bologna, intorno alle 19,00 di ieri, la corsia si è trasformata in una scena da Far west. Il commando formato da nove persone ha fallito dandosi alla fuga dileguandosi a bordo di furgoni. La Polizia è a caccia dei malviventi. In pochi attimi si è vissuta una scena da panico. Dopo aver cosparso l’asfalto di chiodi, i malviventi hanno bloccato auto e Tir sotto la minaccia delle pistole.

Gli autotrasportatori sotto la minaccia delle armi hanno posizionato i Tir di traverso. Da quanto si apprende i criminali sono scappati a bordo di furgoni. In pochi minuti è accaduto tutto, hanno raccontato i presenti, dai chiodi ai Tir posizionati in diagonale per bloccare il traffico, i banditi avevano i volti coperti. Dopo aver costretto alcuni automobilisti a scendere dalle auto, i malviventi hanno incendiato alcuni mezzi.

Il motivo era quello di bloccare il traffico, creare panico e poter assalire il furgone portavalori in pochi minuti. Dopo alcuni tentativi i banditi non sono riusciti ad aprire il blindato, anche perché il tempo passava, a quel punto il commando ha rinunciato. I malcapitati autisti del portavalori, prima sono stati speronati, poi minacciati armi in pugno. I mezzi incendiati pare che siano sette e una lunga colonna di fumo si è potuta notare a distanza di alcuni chilometri, insieme alle esplosioni.

Danni ad auto di passaggio sull’altra corsia sono stati provocati dai residui delle auto e dei Tir incendiati. Nessun ferito e questa è la nota lieta ma è stato davvero un caso. Il traffico sul tratto autostradale è rimasto bloccato per ore in entrambe le direzioni di marcia, deviato sulla Via Emilia. Gli automobilisti sono rimasti in auto ore ed è stato l’intervento di operatori della Protezione civile a rassicurarli e portare ristoro, solo qualche piccolo malore.

Adesso sarà compito della squadra mobile di Modena indagare per catturare la banda. Un evento che ha visto impegnati non solo i vigili del fuoco ma anche i tecnici di Autostrade per l’Italia che già si sono adoperati per la bonifica del tratto.

di Emilia Bianco

Portavalori assaltato sull”Autostrada A1, tra Modena e Bologna, intorno alle 19,00 di ieri, la corsia si è trasformata in una scena da Far west. Il commando formato da nove persone ha fallito dandosi alla fuga dileguandosi a bordo di furgoni. La Polizia è a caccia dei malviventi. In pochi attimi si è vissuta una scena da panico. Dopo aver cosparso l’asfalto di chiodi, i malviventi hanno bloccato auto e Tir sotto la minaccia delle pistole.

Gli autotrasportatori sotto la minaccia delle armi hanno posizionato i Tir di traverso. Da quanto si apprende i criminali sono scappati a bordo di furgoni. In pochi minuti è accaduto tutto, hanno raccontato i presenti, dai chiodi ai Tir posizionati in diagonale per bloccare il traffico, i banditi avevano i volti coperti. Dopo aver costretto alcuni automobilisti a scendere dalle auto, i malviventi hanno incendiato alcuni mezzi.

Il motivo era quello di bloccare il traffico, creare panico e poter assalire il furgone portavalori in pochi minuti. Dopo alcuni tentativi i banditi non sono riusciti ad aprire il blindato, anche perché il tempo passava, a quel punto il commando ha rinunciato. I malcapitati autisti del portavalori, prima sono stati speronati, poi minacciati armi in pugno. I mezzi incendiati pare che siano sette e una lunga colonna di fumo si è potuta notare a distanza di alcuni chilometri, insieme alle esplosioni.

Danni ad auto di passaggio sull’altra corsia sono stati provocati dai residui delle auto e dei Tir incendiati. Nessun ferito e questa è la nota lieta ma è stato davvero un caso. Il traffico sul tratto autostradale è rimasto bloccato per ore in entrambe le direzioni di marcia, deviato sulla Via Emilia. Gli automobilisti sono rimasti in auto ore ed è stato l’intervento di operatori della Protezione civile a rassicurarli e portare ristoro, solo qualche piccolo malore.

Adesso sarà compito della squadra mobile di Modena indagare per catturare la banda. Un evento che ha visto impegnati non solo i vigili del fuoco ma anche i tecnici di Autostrade per l’Italia che già si sono adoperati per la bonifica del tratto.

di Emilia Bianco
© Riproduzione riservata

LEGGI ANCHE

- Advertisement -spot_img